Cavatelli al sugo di maiale

Cavatelli al sugo di maiale

FARINA 300 gr
UOVA 1
CARNE DI MAIALE 500 gr
SALSICCIA DI MAIALE 1
COSTOLETTE DI MAIALE 300 gr
CIPOLLE 1
SPICCHIO DI AGLIO 1
PEPERONCINO ROSSO PICCANTE 1
POMODORO PELATO 1 kg
VINO BIANCO ½ bicchieri
PECORINO ROMANO 100 gr



Preparate i cavatelli: sulla spianatoia disponete la farina a fontana ed impastatela con acqua e l’uovo sbattuto; lavorate fino ad ottenere un impasto morbido ed omogeneo. Spianate e ricavate delle strisce, arrotolatele una alla volta con le mani aperte sulla spianatoia spolverizzata di farina, fino a ricavarne dei bastoncini del diametro di circa 8 mm.
Tagliateli a pezzetti lunghi 2,5 mm e cavateli con la punta dell’indice e del medio, passando quindi su di essi la mano aperta, con tocco molto leggero, in modo da far assumere una forma affusolata.
Lasciate i cavatelli ben spolverizzati sulla spianatoia.
Preparate il sugo: avvolgete a braciola la polpa di maiale con aglio e prezzemolo tritati.
Fatela rosolare nel tegame con olio, le altre carni e la cipolla intera.
Bagnate con il vino e, appena evaporato, aggiungete la salsa.
Lasciate cuocere a fuoco moderato per circa due ore, girando spesso. Mettete sul fuoco una grossa pentola con acqua, portate ad ebollizione, salate e versate i cavatelli dando subito una girata.
Lasciateli cuocere pochi minuti e scolateli.
Trasferite i cavatelli, pochi per volta, in una insalatiera. Conditeli a strati con abbondante ragù e percorino.
Una variante consiste nell’aggiungere al sugo dei fagioli di Spagna lessati a parte.

L' applicazione moliselive è disponibile per Apple e Android